Cerca
  • Avv. Luca Feroldi

Industria 4.0: primi risultati positivi


Primi dati confrontati per il piano nazionale del Governo ”Industria 4.0” che prevede una serie di incentivi per le imprese (iper e super ammortamento, nuova Sabatini, credito d’imposta R&S, ecc.) per promuovere investimenti in innovazione e competitività.

Come si legge sul sito del MISE l’espressione “Industria 4.0” è collegata alla cosiddetta “quarta rivoluzione industriale”. Resa possibile dalla disponibilità di sensori e di connessioni wireless a basso costo, questa nuova rivoluzione industriale si associa a un impiego sempre più pervasivo di dati e informazioni, di tecnologie computazionali e di analisi dei dati, di nuovi materiali, componenti e sistemi totalmente digitalizzati e connessi (internet of things and machines).

Nel primo trimestre infatti si registra un balzo degli ordini nazionali di beni strumentali 4.0. La crescita media è pari al 13%. La performance più significativa è quella dei macchinari per la lavorazione delle ceramiche, in crescita nei ricavi del 60%. Per le macchine utensili si registra un balzo degli gli ordini nazionali nel primo trimestre di oltre il 22%. Lo stesso per per i macchinari da fonderia (intorno al 20%), 10% per i macchinari per il packaging, 14% per i macchinari per il marmo.

#industria40

7 visualizzazioni

© 2017 by Studio Legale Feroldi created with Wix.com - P.Iva  02857250985

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Facebook Social Icon