Cerca
  • Luca Feroldi

Test sierologici sul posto di lavoro

I

l datore di lavoro può disporre i test sierologici sui propri dipendenti solo de disposto dal medico del lavoro.

Lo stabilisce il Garante Privacy che ha di recente fornito indicazioni in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle imprese private nonchè ai presupposti per l’esecuzione dei test sierologici COVID-19 sul luogo di lavoro.

Solo il medico del lavoro, nell’ambito della sorveglianza sanitaria, può stabilire la necessità di particolari esami clinici e biologici. Il datore di lavoro deve, invece, «trattare i dati relativi al giudizio di idoneità del lavoratore alla mansione svolta e alle eventuali prescrizioni o limitazioni che il medico competente può stabilire».


18 visualizzazioni

© 2017 by Studio Legale Feroldi created with Wix.com - P.Iva  02857250985

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Facebook Social Icon