Cerca
  • Avv. Luca Feroldi

Testamento biologico: chiarimenti dal Ministero sulle DAT


Con circolare n. 1/2018 il Ministero dell’Interno fornisce chiarimenti sulla possibilità riconosciuta dalla recente legge di redigere le cc.dd. DAT (dichiarazioni anticipate di trattamento) attraverso una “scrittura privata consegnata personalmente dal disponente presso l’ufficio dello stato civile del proprio Comune di residenza”.

Le DAT presentate e firmate personalmente dal disponente dovranno essere pertanto consegnate all’ufficiale dello stato civile, incaricato di verificare i presupposti della consegna "con particolare riguardo all’identità ed alla residenza del consegnante nel Comune".

All’atto della consegna, l’ufficiale dello stato civile dovrà inoltre fornire ricevuta al disponente, comprensiva: dell’indicazione dei dati anagrafici di quest’ultimo, della data, della firma e del timbro dell’ufficio. La ricevuta "potrà essere apposta anche sulla copia della DAT presentata dal disponente".

Allo stato non è prevista la tenuta di un apposito registro ancorché l'ufficiale dello stato civile debba garantire un'ordinata e cronologica raccolta delle DAT.

#testamentobiologico #DAT

21 visualizzazioni

© 2017 by Studio Legale Feroldi created with Wix.com - P.Iva  02857250985

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Facebook Social Icon