Cerca
  • Luca Feroldi

Niente fallimenti sino al 30 giugno 2020



Il recente decreto “Liquidità” (D.L. 23/2020) - con il fine di favorire la continuità delle imprese in questo particolare momento di emergenza epidemica - prevede l’improcedibilità delle istanza di fallimento nel periodo 9 marzo - 30 giugno 2020.

Secondo il citato decreto, l’improcedibilità vale sia per le istanze presentate dal creditore dell’imprenditore che per quelle depositate dal debitore in proprio secondo l’art. 6 della legge fallimentare.

Restano escluse le istanze di fallimento presentate dal PM quando siano accompagnate da richieste cautelari ai fini conservativi del patrimonio.


19 visualizzazioni

© 2017 by Studio Legale Feroldi created with Wix.com - P.Iva  02857250985

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Facebook Social Icon